Il nostro blog

18 Luglio 2011
|

ARFF11 – Venerdì 29 Luglio: Ln Ripley

Uno scambio fisico, un passaggio di dati e musica,
al termine dello scambio di sudore e energia del live.
gli LNRipley invitano il pubblico a portare ai concerti la propria chiavetta o dispositivo usb s
u cui si potranno ricevere gratuitamente i nuovi brani con relativo art work
dell’album PACKAGES
LNRipley è una forma in costante mutazione,
che evita per istinto ogni definizione, classificazione e schema.

TRAP(radio edit) by lnripley

LNRipley accade dal vivo,
nel clash di energie che si genera tra il pubblico,
sempre diverso ogni sera, e la band.
E’ ogni volta un qui e ora irripetibile.

Non è più la trita e ritrita routine “orizzontale”: disco – tour – registrazione- disco – tour

Tutto si evolve contemporaneamente, in modo “verticale”,
su più livelli contemporaneamente.

E l’unico punto fermo è il live.

Dal vivo nascono e prendono forma i nuovi brani.

Poi vengono man mano registrati in studio.

Ed esclusivamente dopo i concerti vengono distribuiti via via che vengono registrati.

Gli alieni della drum’n’bass, sono nati nel 2006 con il nome dell’eroina della saga di Alien dall’incontro tra materia e antimateria, con l’idea di contaminare drum and bass punk elettronica strumenti veri distorsioni basse frequenze ( tante basse frequenze ) e portare il tutto dal vivo con l’energia e l’attitudine del flow di un dj che scarica sul floor testosterone e bpm veloci in accelerazione.
Li abbiamo conosciuti con la loro versione di Killing in The Name Of dei RATM, andata sold out nei principali siti specializzati europei e passata sotto le puntine di Pendulum e Logistics, ora sono in tour con il progetto USB ALERT per cui distribuiscono musica, gratis, solo ai live.
Dopo aver vinto il Premio al MEI come miglior band rivelazione e miglior video per “Red in My Eye” al PIVI , nel 2010 partecipano a festival internazionali e ricevono un PREMIO SPECIALE PER L’INNOVAZIONE MUSICALE. E ancora interventi inediti e collaborazioni speciali: tra le ultime cose ricordiamo la loro partecipazione nel 2010 al VIA STELLAE di Santiago de Compostela con un ensemble di musica barocca ( torneranno in Spagna, per lo stesso progetto, anche a luglio 2011), la collaborazione con MC Spyda e l’attesa loro versione remix di un brano scelto dai Backwords (il duo formato da Alberto TuzZy” Tucci e da Michele “Pardo” Pauli, fondatore della band di culto italiana Casino Royale) uscito all’interno della release “NOT YOUR TEDDY BEAR REMIXES” realizzata dai Backwords per Elastica.
Gli LNRipley suonano dal vivo senza computers o basi preregistrate: muro dopo muro dopo floor dopo floor la sfida è tra loro e le piste aliene più esigenti e si combatte battuta dopo battuta dopo battuta per ballare e far ballare in un gioco senza un attimo di tregua

www.lnripley.com



0 Comments


Vuoi lasciare un commento?

Vuoi lasciare un commento?

Leave a Reply